Il ritmo e la ripetizione ritmica delle attività di una giornata è uno dei punti di riferimento nella vita del bambino piccolo. Per lui la concezione del tempo tipica dell’età adulta è ancora lontana dalla sua capacità di comprensione. Nel gruppo giochi tutte le attività sono strutturate per seguire la naturale inclinazione del bambino al ritmo, alla ripetizione.La giornata al giardino d’infanzia comincia togliendosi giacca e scarpe ed indossando il grembiule. Con pazienza le educatrici sorvegliano i piccoli uomini in divenire (così ci piace definire i bambini) tutti intenti a sbottonarsi la giacca e riporla ordinatamente sull’appendiabiti, a togliere le scarpe per poi indossare le pantofole. L’intervento dell’adulto nelle attività del bambino è ridotto al minimo, consentendogli di sviluppare fin da subito una grande autonomia e, con essa, fiducia nelle proprie capacità.

A questa prima importante fase segue il momento del gioco libero, della tisana e tutte le attività tipiche del gruppo giochi, ripetendo ritmicamente la stessa sequenza ogni giorno.

Quello che può sembrare noioso per un adulto diventa invece il cardine della vita del bambino piccolo: il ritmo, la ripetizione delle stesse attività per un lungo periodo di tempo.

Perchè? Perchè il ritmo, la ripetizione consentono al bambino di apprendere e consolidare quanto appreso.

Facciamo un esempio. Accade spesso che gli adulti si innervosiscano perchè i bambini non obbediscono, fanno i capricci. Immaginiamo una scena dove i genitori, intenti nelle loro faccende, si apprestino ad uscire di casa. I bambini, impegnati nel gioco, non ne vogliono sapere di smettere. L’improvvisa necessità di interrompere il gioco li disorienta. Il capriccio è una manifestazione di questo disagio che non sanno ancora esprimere a parole.

Nel gruppo giochi il momento di passare dal gioco allo riordino viene sancito dal suono di una campanella e da una canzoncina. Questo segnale che nel ritmo il bambino ha imparato a conoscere, lo avvisa, lo prepara a cominciare una nuova attività. Il vantaggio è duplice: per il bambino, che con gioia riordina e sistema la stanza prima di dedicarsi ad altro e per l’adulto che si evita molte difficoltà dovute a capricci!

Per poter essere applicato richiede un’organizzazione ritmica della giornata. È per questo che nel Gruppo Giochi “Rondini in Volo” tutte le attività sono strutturate per rispettare il ritmo del bambino.